Francesca Rossi. Un'esperienza iniziata con lo Showcase

Lunedì, Giugno 21, 2021

Abbiamo intervistato Francesca Rossi, oggi studente-atleta a Laramie County Community College che ha partecipato nel 2019 alla terza edizione dell' American College Volleyball.

 
Raccontaci la tua esperienza allo Showcase. Quali sensazioni hai avuto e che esperienza è stata?
Lo Showcase per me è stato una grande opportunità, non mentirò, all’inizio ero molto agitata, non sapevo se sarei stata all’altezza o se sarei riuscita a mostrarmi al meglio, ma tutto ciò è svanito dal primo momento in cui ho messo piede in campo: ho capito quanto non ci fosse bisogno di ansie o paure perché da allora in poi sarebbe dipeso solo e soltanto da me e dalle mie capacità. È stata un’esperienza unica, in pochi giorni ho conosciuto molte ragazze, ma soprattutto ho potuto vedere e provare una pallavolo di alto livello e ho avuto l’opportunità di essere allenata da allenatori americani. 
 
Cosa ti è rimasto impresso in particolare dello Showcase? 
La cosa forse più bella per me è stata l’atmosfera che c’era durante la mia permanenza lì, ero circondata da ragazze con cui condividevo la stessa passione e lo stesso sogno, mi sentivo nel posto giusto al momento giusto. 
 
Il tuo sogno americano. Cosa ti ha dato e ti sta dando questa esperienza?
Questa è una domanda apparentemente semplice, ma la risposta non lo sarebbe altrettanto. Avrei bisogno di molto, ma molto di più per poter esprimere quanto questa esperienza mi abbia cambiato e continui a farlo. È un percorso che volente o nolente ti cambia, innanzitutto come persona: cresci, maturi, evolvi in tutto e per tutto, una volta partito sei tu e nessun altro. Non è stato facile, soprattutto all’inizio, ma un po’ come tutte le cose nella vita, non ci sarà mai nulla che fin da subito filerà liscio come l’olio, e posso dire che è grazie alle “difficoltà” incontrate in questo percorso che sono diventata la persona che sono oggi: scopri una parte di te mai vista. Ero molto "mammona" prima di questa esperienza, al pensiero di lasciare la mia famiglia piangevo, ma vi posso dire che una volta arrivata lì, dopo una settimana esatta l’America è diventata la mia seconda casa, ho trovato persone speciali, i miei migliori amici, e sono stata a contatto con culture diverse che mi hanno arricchito sempre di più. Come giocatrice ho avuto il cambiamento più grande, sono partita in un modo e posso dire che ora ho raggiunto dei risultati che mai avrei pensato di raggiungere, soddisfazioni che con il duro lavoro sono ancora più appaganti, ho avuto la fortuna di rapportarmi con una pallavolo diversa da quella italiana e ho potuto giocare contro squadre molto forti che mi hanno aiutato sempre a dare il meglio e spingermi al massimo. 
 
Qual è stato il supporto di Sportlinx360? 
Sportlinx360 è stato fondamentale per me, ho ricevuto un aiuto veramente significativo da loro, senza il quale non sarei mai arrivata dove sono ora. Ogni dubbio, ogni paura, ogni problema erano sempre lì a rassicurarmi e risolvere la qualunque e non le ringrazierò mai abbastanza per questo! È un’esperienza speciale, ma con loro al mio fianco lo è stata ancora di più. 
 
Appears in Athletics Home: 
No